I tarli infestano travi, mobili, parquet e li danneggiano

ll legno è costituito prevalentemente da sostanze organiche ed è facilmente deteriorato da funghi e tarli che si servono di queste sostanze per il loro nutrimento.

Questi insetti possono attaccare sia la pianta che il legno abbattuto di recente e i danni che causano possono essere ingenti.

Gli insetti xilofagi

TarloGli insetti xilofagi, fatta eccezione per le termiti e per le formiche, durante il loro ciclo vitale subiscono una metamorfosi completa.

Dall’uovo fuoriesce la larva che, dopo un periodo più o meno lungo, a seconda della specie, durante il quale essa vive e si accresce nell’interno del legno, si trasforma in pupa e successivamente in adulto o insetto perfetto.

Il tarlo fuoriesce attraverso un foro (foro di sfarfallamento) da lui stesso prodotto sulla superficie del legno.

Il danno subito dal legno è causato dalle larve per procurarsi il nutrimento.

Gli insetti più diffusi e dannosi al legno nei manufatti e negli oggetti di antiquariato appartengono alle famiglie degli Anobidi (anobium punctatum, oligomerus ptilinoides, xestobium rufovillosum, ptilinus pectinicornis).

I tarli che attaccano invece il legno stagionato nei primi anni di vita, in particolare le travature, appartengono alle famiglie dei Cerambicidi (hylotrupes bajulus, hesperophanes cinereus, stromatium fulvum).

Rumori notturni e polvere di legno?
Sono i tarli che rosicchiano travi, mobili o pavimento in legno.
Serve un trattamento antitarlo efficace.

Anobium punctatum

Tarlo anobium punctatum

Noto anche come Tarlo del legno, o Tarlo dei mobili, si nutre della polpa del legno.

Gli esemplari femmina depongono le uova (tra le 20 e le 60) nelle piccole fessure. Dopo 4/5 settimane le larve appena schiuse penetrano all’interno del legno, scavando gallerie dal diametro di appena 1-2 mm, e ci rimangono fino a metamorfosi completa.

Solamente quando la larva raggiunge la forma adulta (primavera e autunno), infatti, fuoriesce dal legno, lasciando dei caratteristici fori indicativi del suo passaggio dal diametro di 2 mm circa.

La presenza dei fori sulla superficie legnosa è indicativa quindi di uno sviluppo già terminato. All’interno del legno restano infatti soltanto le gallerie vuote, gallerie che rappresentano comunque una grave minaccia sia per la salute di fusti vivi che per l’integrità della mobilia d’appartamento, in quanto compromettono le funzioni vitali nei primi e la stabilità e robustezza nella seconda.

Buchi e vermi nei mobili?
Combatti i tarli prima che infestino tutta casa.
Ci vuole una disinfestazione antitarlo garantita e sicura anche a domicilio.

 Scleroderma e acaro del tarlo

scleroderma

I tarli non attaccano l’uomo, però possono essere parassitati da acari del tarlo (Pyemotes ventricosus) e Scleroderma Domesticum che, in mancanza di tarli, possono pungere l’uomo, causando vescichette fortemente pruriginose. Leggi di più

Prurito e papule rossastre?
Potrebbe essere dermatite causata dalle punture dello scleroderma e dall’acaro del tarlo.
Per risolvere il problema occorre un efficace trattamento antitarlo.

Come eliminare scleroderma e tarli?

  • Se hanno infestato strutture inamovibili, quali travi, soffitti, pavimenti in legno, per esempio, è possibile disinfestare con il trattamento antitarlo a microonde.
  • Se i tarli hanno infestato oggetti piccoli o trasportabili, quali mobili, cornici, libri o tappeti, per esempio, è possibile usare il trattamento antitarlo con CO2.
  • Affidati a professionisti del settore, meglio se con esperienza specifica nel restauro ligneo, potrai risolvere definitivamente il problema tarli e recuperare al meglio gli oggetti danneggiati.

Eliminare i tarli dai mobili

Se anche tu vuoi eliminare i Tarli
(per sempre!)
chiedi adesso un preventivo

Senza impegno, compila il modulo, oppure chiamaci, ti daremo, tutte le informazioni di cui hai bisogno. Possiamo concordare un sopralluogo e formulare un preventivo per eliminare i tarli con prezzi altamente competitivi.

Vuoi un preventivo per una disinfestazione tarli definitiva e garantita?

Compila il seguente modulo, i campi contrassegnati con (*) sono obbligatori, conferma il consenso privacy e premi su INVIA, verrai ricontattato da Gian Piero Silvestri appena possibile. Grazie.

Nome e Cognome (*)

Città (*)

Telefono (*)

La tua email (*)

La tua richiesta

Consenso privacy:
Dichiaro di avere letto l'informativa sulla privacy e di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003. I dati saranno utilizzati esclusivamente per le finalità indicate, mantenuti riservati e in nessun caso saranno comunicati a terzi.

Silvestri Antitarlo garantisce:

Preventivi Rapidi 100%
Interventi Sicuri 100%
Risultati Certi 100%

Come eliminare i Tarli (per sempre) prima che sia troppo tardi?

Rivolgiti a chi della disinfestazione tarli ne ha fatto la propria attività principale.

Ecco alcune recensioni reali